Fotocoagulazione Laser Retinica

Dott Loris Belotti esegue routinariamente sedute di trattamenti di fotocoagulazione Argon laser.

La fotocoagulazione Argon laser si esegue nel trattamento di affezioni che rischiano di portare, attraverso il distacco della retina, alla perdita definitiva della vista. Ne sono esempio la lacerazione retinica, i fori retinici periferici e tutte quelle degenerazioni retiniche periferiche definite regmatogene come la degenerazione a palizzata.

Queste lesioni sono per la maggior parte delle volte asintomatiche e vengono riscontrate durante la visita medica specialistica oculistica.

Lo scopo del trattamento è di creare una reazione cicatriziale intorno alla lesione per prevenire un distacco della retina.

Questo trattamento non impedisce la formazione di altre lacerazioni o lesioni quindi é auspicabile eseguire visite oculistiche periodiche.

La fotocoagulazione Argon laser é particolarmente utile nella cura della retinopatia diabetica, infatti il diabete dopo qualche anno di evoluzione provoca importanti perturbazioni della circolazione retinica responsabili di un grave calo della vista. Il laser può venir proposto per trattare delle grandi zone della retina quando esista un rischio di ischemia retnica.  Il trattamento viene realizzato in più sedute. Il laser può anche essere proposto quando esista un edema.

Utilizzato anche nella cura della degenerazione maculare legata all’età, con lo scopo di rendere stabile la vista.

Altre affezioni retiniche possono beneficiare di un trattamento laser: postumi di occlusioni venose retiniche, tumori dell’occhio, postumi di operazioni del distacco della retina, angiomatosi, macroaneurisma , corioretinopatia sierosa centrale.